L’origine

La nostra storia ha inizio nel 1899, quando l’Amministrazione Comunale era guidata dal Comm. Giambattista De Donatis e il sacerdote Don Giuseppe De Donatis, uomo di grande apertura mentale, concretizzò il suo progetto di creare un Asilo Infantile per assicurare assistenza ai bambini, un Asilo di Mendicità e Vecchiaia per gli anziani abbandonati ed inoltre un Ospedale.
Provvedimento coraggioso e di notevole importanza sociale, affidato alle Figlie della Carità
Fu stipulata, infatti, la Convenzione tra il Sindaco e la casa provinciale delle Figlie della Carità, con sede a Napoli, con la quale si stabiliva di fondare i due asili intitolati al protettore San Giovanni Elemosiniere nell’edificio di Via Cavour, adiacente alla Parrocchia di San Domenico.

La Visitatrice del tempo Suor Kiefer e il suo Consiglio decisero di mandare a Casarano Suor Angela Tummolo, Suor Teresa Manzo e Suor Maria Angela Colucchi che vi giunsero il 25 giugno 1899. 

Nel tempo

Le radici del servizio educativo delle Figlie della Carità risalgono alla Fondatrice Luisa de Marillac che vedeva nell’istruzione un modo di superare la povertà, portando la società a prendere coscienza del diritto di tutti all’istruzione libera e gratuita.
Premesso questo, risultò evidente come l’Asilo Infantile “San Giovanni Elemosiniere” entrasse nello spirito delle Figlie della Carità che nel 1899 arrivarono a Casarano a prestare la loro opera di assistenza e di promozione dei più poveri.
Nel 1937, in ogni Comune la Congregazione di Carità fu sostituita dall’Ente Comunale di Assistenza (E.C.A.) che ne assunse la responsabilità fino al 1978, quando tutto il personale, sia laico che religioso, in servizio presso la Scuola Materna, passò alle dipendenze del Comune.
Si verificò negli anni successivi un incremento delle iscrizioni e, malgrado l’apertura di una sesta sezione, non si riusciva a soddisfare tutte le richieste dei genitori che desideravano esercitare il loro diritto di scelta…

 
Nel 2007, grazie all’iniziativa spinta dalla ferrea volontà delle Figlie della Carità, nella persona della già Collaboratrice Didattica Suor Michela Iorio, la Scuola ha ottenuto la parità, diventando Scuola dell’Infanzia Paritaria “San Giovanni Elemosiniere”.

Nel 2016, la gestione della Scuola è passata al Liceo Docet EU (Scuola di lingue certificate), vincitore del Bando Comunale per l’esternalizzazione della Scuola e la gestione della Biblioteca Comunale.
La Scuola è diventata Scuola Paritaria Internazionale dell’Infanzia, con il 50% delle attività curriculari in lingua inglese secondo il percorso Cambridge.